Archivi del mese: agosto 2012

Bienvenidos en Argentina

L’ avventura é iniziata! Due primi post in inglese  su Buenos Aires e la provincia di Misiones, al confine tra Argentina, Brasile e Paraguay, sono stati pubblicati nel nostro sito! Domani ci aspetta una lunga passeggiata per varcare la frontiera del Paraguay… appena saró in grado di strisciare verso il computer e di rimanere piú a lungo senza morire assiderata (fa freddo!), caricheró un post in italiano con le foto. Promesso!

 

P.S. : Pardon per gli accenti, la tastiera spagnola é molto particolare!


Mosquito Bay

Volevo pubblicare un altro articolo pieno di profonde zucchinate riflessioni sulla letteratura inglese del dicianovesimo secolo, commentando alcuni romanzi di Jane Austen, Emily e Charlotte Brönte e Thomas Hardy (Jude the Obscure e Tess of the d’Urberville, romanzo dall’erotismo sottile e tagliente e assolutamente fantastico per la mentalità ambigua e perversa dei personaggi), questionando l’impatto degli amori torturati e dei giochi di gelosia nella dinamica della trama, studiando la tortuosa psicologia dei personaggi, valutando infine il messaggio complessivo delle opere. Sintetizzo il mio pensiero in due righe : sono felice di vivere nel ventunesimo secolo, in cui la donna gode di maggiore libertà e di diritti in via di sviluppo ; se, in un attimo di pazzia o di noia pomeridiana, volessi abboffarmi di pregiudizi sulla femminilità o virilità, oggi, potrei tranquillamente sfogliare le frivole pagine di un qualsiasi giornale di moda, richiudere tutto e fare quasi come mi pare. Non prima di aver consultato il mio oroscopo e la posta del cuore, però. Oppure aprire un volume dell’assurda saga di Twilight, la cui perversità è stata ben spiegata dall’impertinente Laci Green in questo video.

Avevo anche preparato un breve racconto ironico, giocando su un piccolo incidente che capitò qualche anno fa… purtroppo (o per fortuna, eheheh), gli impellenti preparativi del nostro lungo viaggio non mi hanno lasciato il tempo necessario per correggere e rivedere i due post : non volevo scrivere peggio del solito ; mantenere una decorosa mediocrità è un segno di onestà e di rispetto, secondo me. Me lo ha detto l’alluce di Moccia, ghostwriter del celebre Cappellaio Rosso (ecco perché scrive cose allucinanti!).

Sono emozionata, non vedo l’ora di partire : i miei occhi si riempiranno di meraviglie, vedremo nuove città, incontreremo diverse culture, ci perderemo nei meandri di piccole e grandi città, attraverseremo interi continenti.

Eppure, l’angoscia mi stringe il cuore : sento che, in questo anno in giro per il mondo, la mia famiglia ed i miei amici mi mancheranno crudelmente e la nostalgia, come al solito, sarà la sirena ammaliatrice che cerca di attirarmi verso gli scogli del rimpianto.  Nella valigia ci sarà anche questo per curare la mia testa di legno afflitta dalla sindrome dell’uomo di latta :

Visiteremo l’Argentina, il Paraguay, il Brasile, la Bolivia, il Perù, il Cile, la Nuova-Zelanda, l’Australia, l’Indonesia e la Thailandia, il Vietnam, la Cambogia, la Cina, l’India, l’Africa del Sud, la Namibia e il Botswana. Potrete seguirci qui in francese o qui in inglese. Tenterò di aggiornare il più possibile questo blog, trasformandolo temporaneamente in un diario di viaggio.

Se desiderate ricevere una cartolina o farmi notare quanti gallicismi avete trovato nei miei scritti che oramai intonano gioiosamente sonori chicchirichì, anzi, cocoricò alla francese, potete contattarmi a questo indirizzo mail : vagrante2@hotmail.com.

Ringrazio di cuore le persone che hanno avuto la gentilezza e la pazienza di leggere i miei abominevoli post, aggiungendo spesso commenti molto interessanti. In questo anno da blogger ho avuto l’opportunità di scoprire siti molto stimolanti, da cui ho imparato tanto e che mi hanno divertita : in particolare, l’eclettico e originale blog L’Ombelico di Svesda ; la sottile ironia letteraria di Bassamarea (verrà il tempo in cui l’autrice lo aggiornerà più spesso) ; i bei racconti di Vumildo Cassettino, appassionato di Saramago e Italo Calvino ; le storie con i finali irriverenti di Briciola Nel Latte ; gli aforismi pungenti del Viaggiatore Notturno ; le acute e frizzanti riflessioni sulle parole e sull’amore di FS in My Words!, gli innumerevoli viaggi di The Perpetual Vagabond, le recensioni di Un Libro un Ottimo Amico… e altri ancora.

Thank you for smoking reading and Happy incoming Midsummer Day.

Ma non posso lasciarvi senza un pensierino : ecco un simpatico gioco estivo per vendicarsi delle zanzare crepuscolari. E non dimenticate di guardare il cielo stanotte : dicono che ci sarà una bella pioggia di stelle filanti.