Not your song

My lover’s gone

with the swallows to the South

and left in my mouth

three words, the most worn

out since man was born.

 

I woke up in a strange place,

full of flattering words,

black butterflies with steel wings

crashing endlessly on the windows

and cutting your dull face

away.

 

Wandering in the crowds,

I ponder the meanings

pending like swords

on my hazy head,

wronged by rotten feelings.

 

I’m not dead, I just fled

in the clouds too,

through your cracked ceiling.

 

No, I won’t stay and pray,

to be healed one day,

to find where I belong :

this is not your song,

nor mine.

Il mio amore è andato

con le rondini a Sud,

lasciando nella mia bocca

tre parole, le più consumate

da quando è nato l’uomo.

Mi sono risvegliata in un posto strano,

pieno di parole lusinghiere,

farfalle nere dalle ali d’acciao

si schiantavano all’infinito sulle finestre

e tagliavano via il tuo viso opaco

di distanza.

Vagando tra la folla,

rifletto sui significati

sospesi  come spade

sulla mia testa confusa,

offesa da sentimenti marci.

Non sono morta, sono solo fuggita

tra le nuvole anch’io,

attraverso le crepe del tuo soffitto.

No, non voglio restare e pregare

di guarire un giorno,

di trovare il mio posto nel mondo :

non è questa la tua canzone,

né la mia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: