Thinking

“La sua speranza, quella di ricordare al mondo che l’equità, la giustizia, la libertà sono più che parole: sono prospettive.”

Come mi piace il film V per Vendetta. Ogni volta che lo vedo, sorgono nuovi pensieri, nuove riflessioni, colgo il profondo valore di una replica, una nuova sfumatura di un riferimento, con le mille allusioni a Shakespeare, Il Conte di Montecristo di Dumas, Einstein, Orwell… Finirà che conoscerò tutti i dialoghi a memoria (David mi aiuta molto in questo progetto : tra Roma e Parigi, mi sfida a riconoscere e rispondere alle battute del film a suon di messaggini).

Ora è questa frase, in particolare, che vorrei stampare nella mente, fino a diventare un riflesso costitutivo del pensiero.

E ora mi torna in mente l’intenso Discorso all’Umanità di Charlie Chaplin, in uno dei suoi capolavori senza tempo, Il Dittatore.

Perché diventiamo i dittatori di noi stessi? Perché scegliamo di imprigionarci nella paura, nell’abitudine, nella pigra comodità fintamente spensierata?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: