Dio è morto

 

In Gaia Scienza, alla fine del diciannovesimo secolo, Nietzsche dichiarò con estrema lucidità e lungimiranza : “Dio è morto”!

Nel ventesimo secolo, lo Stato italiano divenne laico, dopo secoli di politica papale.

Nel ventunesimo secolo, Dio non solo è stato polverizzato, ma anche lo Stato è agonizzante. Gridiamolo, allora : Lo Stato è morto!

E cos’è lo Stato? Un gruppo di funzionari che siedono al Parlamento e sfornano leggi su leggi, intasando e deformando la nostra magnifica Costituzione per assecondare le loro lobby?

Lo Stato siamo noi. Ed è tempo di ricordarsene. Nel 1992, lo scandalo di “Mani Pulite” scosse l’Italia, poi tutto tacque in nome della solita filosofia del “speriamo che me la cavo anche questa volta e, ma sì, m’arrangio“.  Vent’anni dopo tutti si lavano ancora le mani, al Governo.

Come Lady McBeth.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: